kabuto hood

Suji-bachi kabuto
Elmo da samurai con ageminatura in argento DATAZIONEPeriodo Momoyama (1575 - 1615)TECNICAFerro ageminato (nunome-zogan)FIRMASoshu-Ju Myochin Jo Raro elmo a 32 piastre, ognuna con decori in nunome-zogan (ageminatura) in argento e ottone con motivi di tipocho ji-karakusa (chiodi di garofano ed edera).Le quattro piastre cardinali sono bordate con so-fukurin mentre tutte le piastre riportano un higaki dorato alla base. La piastra frontale è più larga, con uno shinodare centrale. Il tehen-no-kanamono è piatto, come in uso nel periodo Momoyama.Il kuwagata-dai è più...

Okegawa-dō tosei gusoku
Armatura per samurai con corazza rivettataElmo firmato "Joshu no ju Saotome Iesada"Metà del periodo Edo (1615-1867), XVIII secolo Esposizioni:Kimono e Samurai. Il gesto. L'eleganza. Lo spirito, Fondazione Herman Geiger (Cecina)Bibliografia:A. Schiavetti (a cura di),  Kimono e Samurai. Il gesto. L'eleganza. Lo spirito, Cecina, 2013, p. 16   Questa importante armatura porta il kamon di tipo suisha (mulino ad acqua) del clan Doi nella variante utilizzata durante il periodo Edo dal ramo che governava come daimyo il...

Shokumō menpō  Maschera da samurai ricoperta di pelliccia
Shokumō menpōMaschera per samurai ricoperta di pellccia DATAZIONEPeriodo Edo (1615 - 1867)XIX secolo La maschera è costruita in due parti e il naso è rimovibile. L’intera superficie del menpo e l’ultima piastra dello yodarekake sono ricoperti da una soffice pelliccia, probabilmente di zibellino (kuroten).Originariamente i menpō e i kabuto venivano ricoperti di pelliccia per renderli impermeabili alla pioggia e veniva solitamente utilizzato pelo di orso. In questo caso, invece, la pelliccia più che protettiva sembra essere utilizzata come decorazione.Un kabuto ricoperto...

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962