Katana Sue-Tegai

Mumei attribuita a Sue Tegai.

Metà periodo Muromachi, circa 1450

NBTHK Hozon Tōken

 

 

Misure
Nagasa [lunghezza]: 67,8 cm
Motohaba [ampiezza alla base]: 2,6 cm
Sakihaba [ampiezza alla punta]: 1,9 cm
Sori [curvatura]: 1,4 cm
Kasane [spessore]: 7 mm

 

Sugata [configurazione]

Shinogi-zukuri con piccolo sori e chu-kissaki allungato

 

Kitae [motivo della forgiatura]: 

Itame con jinie e Chikei

 

Hamon [linea di tempra]
Nie-deki suguha con leggero kinsuji

 

Bōshi [punta]

Hakikake 

 

Nakago [codolo]

O-suriage, kirijiri yasurime; tre mekugi-ana

 

Origami [certificato]

la lama è accompagnata da un certificato di tipo Hozon Tōken (“spada particolarmente degna di essere conservata”) rilasciato dalla Nihon Bijutsu Token Hozon Kyokai. 

 

Koshirae [montatura]

La spada include un antico koshirae di tipo handachi di buona fattura, con finimenti di alto livello. La saya è rivestita in seta. Tsuba di tipo tosho.

 

Durante il periodo Nara, prima che la capitale fosse spostata a Kyōto nello Yamashiro, la provincia di Yamato era il centro nevralgico della cultura giapponese. In quest’area erano presenti numerosi importanti e potenti templi buddisti, che si adoperavano per difendersi e preservare i propri possedimenti. A tale scopo furono fondate cinque diverse scuole patrocinate dai templi più potent: Senjuin, Tegai, Taima, Hosho, e Shikkake. Poiché tali templi erano rinomati in tutto il Giappone, anche gli spadai a loro associati divennero presto famosi e le loro spade richieste da ogni parte dell’arcipelago. È per questo motivo che ritroviamo le caratteristiche della scuola Yamato alla base di molte  delle scuole di spadai che si susseguirono nel corso della storia giapponese.

 

La scuola Tegai fu fondata nel periodo Kamakura da Kanenaga. Il nome deriva dalla porta Tegaimon del tempio Todaiji a Nara, vicino alla quale fu costruita. Il suo stile presenta alcuni tratti tipici della scuola Yamato, come ad esempio l'ampio shinogi-ji, l'alto shinogi e il masame hada mischiato a mokume.

Alla fine del periodo Nanbokuchō, la scuola cessò la sua attività. Tuttavia, con l'inizio del periodo Muromachi, tornò ad essere attiva e prospera. Questa seconda vita della scuola prende il nome di Sue-Tegai. Anche se molte delle forge Yamato ebbero un declino qualitativo durante il periodo Muromachi, la scuola Sue Tegai, insieme alla  scuola Kanabo, produsse lame di ottima qualità, con le caratteristiche tipiche della tradizione Yamato.

 

Questa katana è decisamente interessante. Infatti mentre le lame Sue-Tegai sono normalmente piuttosto povere di attività e il tradizionale ricco boshi di Yamato viene sostituito da uno solo arrotondato, in questo caso possiamo trovare molti hataraki nell'habuchi e il kissaki mostra un bellissimo hakikake.

 

Fascia di prezzo: 5.000€ - 10.000€

 

N. INVENTARIO: tok-1612

Katana in vendita. Prezzo su richiesta.

Richiedi informazioni su questo prodotto

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962