Netsuke con polpo
Venduto

Polpo che lotta con una scimmia

Firmato: Miwa

Scuola di Edo, inizio XIX secolo
Netsuke in legno; occhi intarsiati in corno scuro
Altezza: 6,8 cm

Provenienza:
Collezione Arlette Katchen

 

Polpo raffigurato con indosso un haori in piedi su quattro tentacoli con i quali trattiene una piccola scimmia che tenta di divincolarsi. La composizione trae spunto da un racconto in cui Ryujin, il Drago Re del Mare, si ammala e il suo medico, un polpo, gli propone come unico rimedio quello di cibarsi del fegato di una scimmia viva.

Numerosi artisti, tutti originari di Edo, utilizzarono il nome Miwa. Il primo è registrato nel Soken Kisho  del 1781 e le generazioni successive, fin dall’inizio del XIX secolo, predilessero il legno come materiale e i soggetti tratti dalle leggende o dalla vita di tutti i giorni.

Mentre gli artisti che firmatrono Miwa normalmente utilizzavano un kaō a chiusura della firma, anche tutte le altre varianti conosciute di questo modello sono firmate con solamente due caratteri; questi comprendono l'esemplare pubblicato nel Meinertzhagen Index Card (p. 563), quello della Baur Collection (no. C916) e quello pubblicato nel 2002 da Barry Davies in Selected Netsuke (no. N01562).

 

Netsuke in vendita. Prezzo su richiesta. Numero di inventario: net-1231

 
0%

Richiedi informazioni su questo prodotto

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962